Manutenzione invernale dell’auto: ecco le operazioni da compiere

La stagione invernale è giunta. Ma quali sono i controlli maggiormente consigliati per la nostra automobile, per affrontare nel migliore dei modi i mesi più freddi dell’anno? Per non farti trovare impreparato al consueto appuntamento con la manutenzione invernale del tuo veicolo, questo articolo fa proprio al caso tuo.

Manutenzione invernale: cambio gomme

Il primo passo da compiere è, senza dubbio, quello di sostituire le gomme estive con quelle invernali (termiche). Riconoscerle è semplicissimo. Devono riportare sul lato dello pneumatico una di queste sigle “M+S”. “MS”, “M/S”, “M-S”, “M&S”. Per maggiori informazioni in proposito, ti consiglio di leggere il post pubblicato sul nostro blog all’indirizzo…

Manutenzione invernale: controllo dei freni

In tema di sicurezza, è bene fare un controllo generale dell’impianto frenante della tua autovettura. Una scarsa efficienza dei freni su strade coperte di gelo o ghiaccio, potrebbe metterti in serio pericolo. In caso di usura, è bene procedere ad un’immediata sostituzione degli elementi interessati (a partire dalle pastiglie).

Manutenzione invernale: controllo di olio motore e filtro

Se non lo sai, la funzione principale dell’olio motore è quella di permettere la lubrificazione degli organi meccanici del motore della tua autovettura. Dopo aver effettuato il controllo del livello (è un’operazione davvero semplice), in caso di necessità, occorre procedere al rabbocco per ripristinare il livello ottimale. Ricordati di sostituire olio e filtro, secondo le raccomandazioni della casa madre. Utilizza tassativamente ed esclusivamente il tipo di olio motore indicato sul libretto di manutenzione della vettura.

Manutenzione invernale: liquido antigelo radiatore

Durante la stagione più fredda dell’anno è buona regola procedere al controllo ed al ripristino del livello ottimale del liquido refrigerante (antigelo) del radiatore. In questo modo l’acqua eviterà di congelare, compromettendo l’intero sistema, anche a temperature di alcune decine di gradi sotto zero.  Per la diluizione del liquido, segui scrupolosamente le istruzioni riportate.

Manutenzione invernale: controllo dei tergicristalli

Ricorda che il gelo è “nemico giurato” dei tuoi tergicristalli. Per questo verificane con accuratezza le condizioni e ricorda di non azionarli se il vetro è ghiacciato. Per questi casi è bene dotarsi di uno spray antighiaccio o di un pratico raschietto, in modo da tenere parabrezza, finestrini laterali e specchietti retrovisori protetti da gelo e neve.

Manutenzione invernale: fari

Non dimenticare di controllare l’efficienza dei fari della tua autovettura, in particolare quella dei fendinebbia anteriori e posteriori. Se ce ne fosse bisogno procedi alla sostituzione.

Scarsa dimestichezza? Meglio affidarsi a chi ne capisce

Se non disponi di un’adeguata preparazione e praticità in materia, è buona regola affidare il proprio veicolo al meccanico di fiducia, che procederà a tutti i controlli richiesti per non farti trovare impreparato al “fatidico appuntamento” con la manutenzione invernale dell’automobile.